Le "Vallje" sono cori e danze che gli abitanti dei paesi italo-albanesi della Calabria eseguono il martedì dopo la Pasqua, giorno che ricorda la vittoria del condottiero Skanderbeg sugli oppressori turchi. I testi dei canti sono molto antichi e narrano la storia di una famiglia numerosa e ricca dell'Albania.


CANTARE L'EROE

La versione del canto è stata registrata durante le "Vallje" a Frascineto. Le "Vallje", sono cori e danze che gli abitanti dei paesi italo-albanesi della Calabria eseguono il martedì dopo la Pasqua, giorno che ricorda la vittoria del condottiero Skanderbeg sugli oppressori turchi. I testi dei canti sono molto antichi e narrano la storia di una famiglia numerosa e ricca dell'Albania.

FOTOGALLERY DI GIANCLAUDIO CURIA

Secondo una consolidata storiografia i primi insediamenti di colonie albanesi in Calabria risalirebbero al primo Quattrocento quando Demetrio Reres, insieme ai figli Giorgio e Basilio, sostenne la causa Aragonese. Dubbi si hanno sulla reale esistenza del Reres (o Renes) e dei suoi figli certo è che da allora iniziò la diffusione delle prime comunità albanesi in Calabria.


03. DEM Cinema